30 marzo 2017
Aggiornato 04:30
Durante la manifestazione

Santanchè in piazza con Meloni: «Spero che il 2017 cancelli tutti i ladri di voti alla Alfano»

La deputata di Forza Italia Daniela Santanché ha parlato sul palco della manifestazione 'Italia Sovrana', indicando la via perché il centrodestra torni a vincere: quella dell'unità

ROMA - Tra coloro che sono saliti sul palco della manifestazione 'Italia Sovrana' organizzata da Fratelli d'Italia, c'è stata anche la deputata di Forza Italia Daniela Santanché. Che ha rimarcato l'importanza, a suo avviso, di marciare compatti verso la meta comune: un nuovo governo di centrodestra alla guida del Paese.

Uniti si vince
«Io credo veramente che uniti si vinca. Io credo che nella vita, da soli, anche il migliore, non possa vincere mai", ha detto la deputata alla folla riunita in Piazza San Silvestro. Santanché ritiene dunque necessario fare una scelta, e decidere «da che parte stare». "Io sto da questa parte», ha detto, «perché è la parte dell'Italia e degli italiani».

Ladri di voti
Secondo la parlamentare di forza italia, dunque, il 2017 sarà l'anno propizio, «il nostro anno. Sarà l'anno del popolo italiano, perché spero sia caduto il muro del politicamente corretto». E ha aggiunto: «Credo che non troveremo più sulla nostra strada dei Napolitano di turno che non ci consentano di andare alle elezioni». Per Santanché, dunque, è necessario rimettere al centro gli italiani e la nostra Costituzione, che dice: «Il popolo è sovrano». Quindi, l'augurio della deputata per questo nuovo anno: «Io mi auguro che il 2017 cancelli quei ladri di voti che abbiamo avuto, e cito un solo nome: Alfano»