11 dicembre 2016
Aggiornato 14:30
Politica nazionale

Raggi alla Cbs: Democrazia è il diritto che il popolo ha di scegliere i propri rappresentanti

"Questa è pazzia, questa è follia. Tutto ciò è ridicolo. La democrazia è il diritto che il popolo ha di scegliere i propri rappresentanti" ha detto la sindaca di Roma a "60 Minutes" sulla tv americana

ROMA - "La democrazia è il diritto che il popolo ha di scegliere i propri rappresentanti». Così la sindaca di Roma Virginia Raggi ha scritto in un post sul suo profilo Facebook in cui ha condiviso la sua intervista a "60 Minutes" sulla Cbs in cui spiega il suo no al referendum sulla riforma costituzionale del 4 dicembre. "Questa è pazzia, questa è follia. Tutto ciò è ridicolo. La democrazia è il diritto che il popolo ha di scegliere i propri rappresentanti" ha detto Raggi. "Lui non vuole cambiare il Paese, lui vuole solo più potere" ha aggiunto. E alla replica dell'intervistatore sul fatto che sia "un'accusa incredibile da fare", e alla domanda: "Più potere per fare cosa?", ha risposto: "Quello che vuole, forse tutte le leggi che vuole fare senza avere una grande opposizione nel Parlamento".