11 dicembre 2016
Aggiornato 14:30
Quirinale

Mattarella si complimenta con l'Esercito

Il presidente della Repubblica ha visitato lo Stato maggiore e ha inaugurato la Campana del dovere. "L'Italia è riconoscente agli uomini e alle donne che offrono la propria vita al servizio delle istituzioni repubblicane"

ROMA - Il presidente della Repubblica ha visitato lo Stato maggiore dell'Esercito e ha inaugurato la Campana del dovere. "L'Italia - ha detto il capo dello Stato - è riconoscente agli uomini e alle donne che offrono la propria vita al servizio delle istituzioni repubblicane e a quanti hanno lottato per la difesa degli ideali posti alla base della nostra unità nazionale. Il mio ringraziamento va all'intera forza armata. Il vostro contributo prezioso è fondamentale per il funzionamento dell'intera organizzazione, per l'efficenza del nostro esercito e per la sua efficacia operativa. Il nostro Paese ha scelto con la costituzione repubblicana la via della pace e della cooperazione internazionale, con l'assunzione di responsabilità che guarda oltre i confini nazionali e oltre l'assetto dell'Unione europea. La causa al servizio all'umanità è indivisbile e ad essa siamo chiamati ogni giorno quando affrontiamo le sfide dell'instabilità di alcune aree del mondo, il terrorismo, il flusso migratorio e quando affrontiamo le emergenze nazionali".