Il premier promette alla Calabria visite trimestrali

Renzi, le contestazioni non mi fermeranno

Ancora contestazioni per il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, che oggi è stato in visita a Catania e Reggio Calabria. Le proteste non lo fermano e il premier si dice convinto che il suo posto è nella comunità, tra la gente. Nel capoluogo calabrese, il presidente del Consiglio mostra solidarietà al sindaco: «Non ti lasceremo solo».

Brunetta: «Prima il Quirinale, poi le riforme»

'Il Mattinale', la nota politica redatta dallo staff del gruppo Forza Italia della Camera dei deputati, torna ad attaccare il presidnete del Consiglio, Matteo Renzi. Nella nota il partito di Silvio Berlusconi auspica che il premier torni sui suoi passi e rivaluti il primo accordo del Nazareno, quello in cui vi era il superamento del «vizio quantitativo».

Il leader della Lega pronto ad incontrare Berlusconi

Salvini: «Siamo attrezzati per l'assalto al Sud»

Matteo Salvini, segretario della Lega Nord.

Il leader del Carroccio annuncia l'imminente nascita di un progetto politico al Sud. Matteo Salvini, inoltre, accenna alla possibilità di un incontro con il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi. Intanto, ribadisce l'appoggio del sindaco di Verona, Flavio Tosi, e del Governatore del Veneto, Luca Zaia.

Il leader di M5S fa nascere un comitato di 5 fedelissimi
Beppe Grillo, leader di M5S.

Beppe Grillo, leader di M5S.

Grillo si crea un cerchio magico

Aria di cambiamento in casa % Stelle. Il leader del Movimento, Beppe Grillo, sostiene che è arrivato il momento di dare una struttura più solida alla conformazione e propone 5 parlamentari fedelissimi con i quali condividere «le decisioni più ampie»: Di Battista, Di Maio, Fico, Ruocco e Sibilia.

Artini: «Grillo ha creato un direttorio, bella democrazia»

Dopo l'espulsione dal Movimento dei due deputati Artini e Pinna, il leader M5S decide di creare un direttorio attraverso il quale prendere le decisioni per tutto il movimento. Insorge una parte di grillini, accusando il leader di non essere democratico e di tagliare le teste pensanti.

Il sindaco di Parma alla testa della rivolta
Il sindaco di Parma Federico Pizzarotti.

Il sindaco di Parma Federico Pizzarotti.

Pizzarotti: «In M5S c'è un'Inquisizione, ma non sappiamo chi ne è il capo»

Per Pizzarotti, le votazioni dovrebbero passare prima da una decisione delle Camere unite, e poi dal blog: pertanto, le consultazioni da «inquisizione in piazza» per Artini e Pinna dovrebbero essere revocate. E il problema, per il sindaco di Parma, è da ascriversi ai tanti «cortigiani» a cui Grillo fa gestire il suo blog

Scontro al Senato fra il presidente e due vice
Roberto Calderoli, vice presidente del Senato.

Roberto Calderoli, vice presidente del Senato.

Calderoli: «Grasso deve sciogliere il gruppo PI»

Roberto Calderoli denuncia la scorrettezza del presidente del Senato, Pietro Grasso, sullo scioglimento del gruppo Per l'Italia: «Il Presidente ieri nella conferenza dei capigruppo ci ha spiegato che non ha provveduto allo scioglimento del gruppo perchè in attesa di possibili acquisti come nel calciomercato». Ma Grasso smentisce: «è prassi dare tempo».

Senza il PI, a rischio la maggioranza al Senato

La fuoriuscita di Mario Mauro, Tito Di Maggio e Angela D'Onghia dal gruppo parlamentare Per l'Italia al Senato rischia di mettere in crisi la maggioranza del governo Renzi quantomeno nelle commissioni. Senza i tre senatori passati al gruppo Gal, infatti, PI non potrà mantenere un suo gruppo autonomo.

Presto un referendum per proibire le slot machine

Anacapri pronta a mettere al bando le sale giochi

Anacapri pronta a lanciare il referendum consultivo sulle slot machine. Il sindaco Franco Cerrotta, infatti, poterà all'attenzione del consiglio comunale l'indizione della consultazione popolare sulla problematica del gioco d'azzardo. L'obiettivo è coinvolgere l'intera cittadinanza del comune alto dell'isola azzurra per mettere la parola fine alla ludopatia e alle slot machine.

Pisicchio (Cd) propone di abolire i 18 mesi di praticantato

Vuoi fare il giornalista? Prima la laurea

Il presidente del Gruppo Misto alla Camera dei Deputati Pino Pisicchio.

Cambiamenti in vista per gli aspiranti giornalisti: si accederà all'albo a seguito di una laurea triennale, seguito da un biennio di specializzazione riconosciuto dall'Ordine. Per diventare pubblicista, basterà la frequenza di corsi formativi di almeno 45 ore e un colloquio. E delle querele, si occuperà un giurì

Verro: «Io non mi dimetto, se ne vada Gubitosi»

Ai micorofoni di Radio 24, Antonio Verro ha fatto sapere di non considerare proprio azionista la Rai, ma «i cittadini che pagano il canone». E alle dimissioni non pensa minimamente, ma attacca: «Se Gubitosi non è d'accordo con il consiglio, sia lui a dimettersi». Intanto, il Pd auspica una grande riforma di governance in Viale Mazzini

Gasparri sfida Renzi sul fisco

«Via per sempre le tasse sulla casa»

Maurizio Gasparri, vicepresidente del Senato.

Il vicepresidente del Senato, Maurizio Gasparri, torna ad attaccare il presidente del Consiglio sul fisco. Gasparri lancia la sfida al premier: ha sempre affermato di voler diminuire le tasse, inizi da quelle sulla casa, «Renzi abolisca la TASI», la casa è un bene necessario - precisa Gasparri - non un lusso.

Forza Italia contro i numeri di Poletti

«Gli occupati in più tutti stranieri»

Giuliano Poletti, ministro del Lavoro.

Licia Ronzulli, del comitato di presidenza di Forza Italia, attacca il presidente del Consiglio e il ministro del Lavoro Poletti riguardo i 150mila posti di lavoro in più sbandierati nello scorso aprile: «La maggior parte sono stati destinati agli stranieri. Il Governo si vergogni».

Gli esuli del M5S spiegano le espulsoni

La rete è manipolata? Peccato capitale chiederlo a Casaleggio

Beppe Grillo, leader di M5S.

I senatori ex M5s, ora nel gruppo Misto, commentano il via libera alla procedura di espulsione dei deputati Paola Pinna e Massimo Artini. Secondo gli ex grillini è ridicolo che i leader muovano quelle accuse in quanto non esistono regole chiare e valide per tutti gli eletti: «Siamo alle solite. E la chiamano democrazia...».

DIARIO TV

«In Italia ci sono più persone che lavorano da quando abbiamo iniziato con questo governo»

«Il dato degli occupati in realtà sta crescendo. Ci sono più di 100 mila posti in più, più lavoratori, anche se di poco, rispetto a un anno fa. E se guardiamo i dati sui nuovi avviamenti a tempo indeterminato nell'ultimo trimestre i numeri stanno crescendo» ha detto il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, commentando i dati Istat sulla disoccupazione aumenta al 13,2% a ottobre

Lara Ricciatti (Sel) denuncia: «Ancora troppo amianto in Italia, e se ne sa pochissimo».

Lara Ricciatti (Sel): «Sull'amianto, si sa poco e si fa ancora meno»

La deputata di Sel ha presentato alla Camera un'interrogazione parlamentare lo scorso mercoledì sulla delicatissima questione dell'amianto. Che in Italia continua a proliferare - le bonifiche vanno a rilento - e su cui vige ancora un inconcepibile «black out informativo». E i casi di tumore aumentano

La voce della Russia

Il Presidente della Commissione europea, Jean Claude Juncker

Quo vadis, Europa?

Il potale web EurActiv, che illustra la vita dell’Unione Europea, ha annunciato la creazione d...

I più visti Politica

» Top 50